Il celebre Festival di Sanremo. Parte 2

In molti si potrebbero domandare come nacque l’idea di creare il Festival di Sanremo. Infatti, al giorno d’oggi diamo tutto per scontato e sembra che questa manifestazione esista da sempre, ma in realtà la sua creazione è da assegnare ad Angelo Nizza, un celebre conduttore radiofonico conosciuto all’epoca per una trasmissione chiamata “I quattro moschettieri”. Assieme al conduttore, parte della celebrità di questo evento canoro è dovuta anche al lavoro portato a termine da Angelo Nicola Amato, quello che al tempo era l’organizzatore degli eventi pubblici per conto del famosissimo Casinò di Sanremo.

Questi due personaggi molto noti all’epoca, decisero di presentare la loro idea alla società EIAR nella città di Torino, ma in quel momento mancava un vero e proprio regolamento che desse una struttura normativa al festival, in modo che questo potesse essere approvato. Proprio in quel momento entrarono far parte dell’organizzazione altri due personaggi, Giulio Razzi e Pier Busetti. Grazie a queste due figure fu più semplice portare a termine l’iter burocratico necessario per dar vita ad un’innovativa manifestazione canora. Come detto, la prima edizione arrivò nel 1951. Il successo fu immediato e in pochi anni il festival divenne un evento imperdibile per tutti gli italiani.

I molti cantanti che hanno riscosso successo al festival

Con il passare degli anni, il Festival di Sanremo continuò ad aumentare il suo prestigio. Proprio per questa ragione si susseguirono una schiera infinita di personalità che si esibivano sul palco del teatro. Stiamo parlando di artisti del calibro di Luigi Tenco, e ovviamente Domenico Modugno, senza dimenticare il famoso Peppino di Capri, solo per citare alcuni dei cantanti più noti dell’epoca.

Se ai suoi primordi il festival era prettamente un evento italiano, con il passare del tempo la sua fama si è estesa anche a livello internazionale. Non di rado è possibile apprezzare anche grandi star della musica internazionale che vengono al festival come ospiti per esibirsi davanti ad un pubblico entusiasta.

Per seguire le tendenze del momento, il Festival di Sanremo si è dovuto adeguare e modificare la sua struttura un po’ datata, cercando così di rinnovarsi e attrarre un pubblico sempre più giovane. I risultati sembrano dare ragione all’organizzazione, dato che negli ultimi anni il festival ha riscosso un successo sempre crescente di pubblico. Insomma, gli italiani amano ancora la loro tradizione canora e non disdegnano passare una lunga serata davanti al televisore apprezzando i talenti musicali che si esibiscono sul palcoscenico più celebre d’Italia.